(+39) 329 62 91 069 Piazzale Aldo Moro, 3 • c/o PalaRiviera • San Benedetto del Tronto (AP)
24
Mag

Fare ciò che rende felici e realizzare un sogno: cosa ci insegna Cristina

Da architetto a Chef del proprio del ristorante. Questa è la storia di Cristina del Monte, una ragazza marchigiana che, dopo aver coltivato la passione per la cucina e aver frequentato Accademia Chefs, è riuscita a realizzare il suo sogno.

Ciao Cristina, parlaci un po’ di te e della tua passione per il mondo della cucina…

La passione per la cucina probabilmente ce l’ho dentro da sempre ma l’ho scoperta tardi. Infatti i miei genitori hanno una trattoria di famiglia dove praticamente sono cresciuta e dove ho sempre dato una mano, ma dopo le scuole superiori ho continuato il percorso accademico e mi sono laureata in Architettura. Quando mi sono resa conto che la mia attività in cucina mi appagava più del mio lavoro da architetto e mi rendeva felice, ho deciso di seguire un percorso professionale di Alta Cucina e mi sono iscritta ad Accademia Chefs dove ho frequentato la XV° edizione del corso Chef.

Quali competenze ti ha lasciato il Corso Chef?

Il Corso Chef mi ha trasmesso le conoscenze di un mondo che fino ad allora per me era sconosciuto, perché la trattoria dei miei genitori era una trattoria tradizionale, con un modo di lavorare molto diverso rispetto a quello che mi hanno insegnato i docenti Chef ad Accademia Chefs. Infatti l’Accademia mi ha tramesso le competenze sia a livello organizzativo che tecnico, come l’utilizzo del sottovuoto e i metodi di preparazione utili a ottimizzare il lavoro; poi una cosa che ho apprezzato molto è il fatto che mi abbia insegnato a combinare innovazione e tradizione e a sprigionare la mia fantasia per creare gli abbinamenti con i prodotti di stagione.

Secondo te è importante seguire un percorso per acquisire competenze professionali?

Assolutamente sì. Non solo a livello pratico e di competenze, ma anche e soprattutto a livello personale perché oltre a trasmettere competenze professionali, Accademia Chefs mi ha aiutato a prendere sicurezza di me stessa e delle mie capacità. È un percorso a 360° davvero molto utile che ti dà la possibilità di crescere tanto. Infatti dopo il percorso pratico, l’Accademia fa svolgere agli allievi lo stage pratico presso le attività ristorative e io ho avuto la grande opportunità di svolgerlo al “Signore Te Ne Ringrazi” guidato dallo Chef stellato Michele Biagiola, con cui sono cresciuta tantissimo e mi ha dato tanto. Penso che se vuoi gestire un’attività nel mondo dell’Alta Ristorazione, la formazione è indispensabile.

Quale sogno hai realizzato dopo Accademia Chefs?

Dopo aver frequentato il Corso Chef ho finalmente realizzato il mio sogno: aprire una chalet in riva al mare. E così ho fatto. Con l’aiuto di mio marito, mio fratello e mia cognata è nato “Controvento”, un ristorante chalet a Porto Sant’Elpidio che si basa sull’utilizzo di materie prime di qualità, a km0 e biologiche. Abbiamo voluto creare una proposta gastronomica differente in cui la tradizione si intreccia con l’innovazione, e per questo devo ringraziare tutti i docenti di Accademia Chefs che mi hanno fatto crescere, sia personalmente che professionalmente, e mi hanno trasmesso preziose competenze.

Se vuoi scoprire di più sul percorso professionale di Cristina vai link https://bit.ly/3hikAuK 

Condividi l'articolo!

CHIAMACI, OPPURE VIENI A TROVARCI!

Chiamaci al numero di segreteria +39 329 62 91 069, oppure vieni a trovarci. Ti aspettiamo!

×